Il Coaching: Uno strumento per la crescita dell’impresa

learning-organization-1200x550

Una startup è una realtà, per definizione in crescita, ed uno degli strumenti più importanti dei quali può avere bisogno è il coaching

Una startup è per sua natura un'azienda che vuole crescere e svilupparsi, e un'organizzazione in grado di apprendere da fonti esterne (mercato, consulenti, ecc.) quanto interne (il personale) è destinata a fiorire sempre di più.

Saper imparare per poi metterlo in pratica è fondamentale sia per i singoli individui che per le imprese (learning organization) oggi più che mai in un mercato in continua evoluzione!

Il coaching è una corsia preferenziale per l'apprendimento, come sosteneva J. Whitmore padre dell'approccio, che va ben oltre la classica formazione frontale. Tramite questa esperienza, il piacere e il ricordo di ciò che si è imparato sono di gran lunga maggiori, perdurano più a lungo e sono più intensi perché legati ad un vissuto.

Dato che si basa sul colloquio e sulla comunicazione, il coaching migliora non solo le relazioni interpersonali dell'individuo, ma anche la qualità della sua vita personale, lavorativa e di business. 

Il coaching infatti promuove il rispetto tra i membri di un team di lavoro, rafforzando l'atmosfera positiva e il clima aziendale incentivando quindi l'eccellenza nei risultati

Inoltre, considerato che promuove la responsabilità e l'auto-consapevolezza dell'individuo e nei gruppi, consente di portare vantaggi anche al management e all'imprenditore: chi lavora in azienda sarà più consapevole di punti di forza e aree di miglioramento, sarà più orientato all'autonomia, elemento fondamentale per esempio in smart working o in aziende liquide (come molte startup digitali). 

​Il coaching infatti invita il cliente/coachee a pensare, a trovare soluzioni, strategie e buone prassi da portare avanti in maniera autonoma anche dopo che il percorso di coaching si sarà concluso. 

Il coach stimola il cliente ad identificare e acquisire competenze trasversali necessarie al raggiungimento di specifici obiettivi, ma i benefici si noteranno anche nel modo in cui l'individuo e i team affronteranno altri successivi obiettivi.

Grazie alla collaborazione con il coach, i clienti (coachee) sono in grado di apprendere ed elaborare tecniche e strategie di azione che permetteranno loro di migliorare sia le performance che la qualità della propria vita. Il coachee focalizza in modo più efficace e consapevole gli obiettivi da raggiungere e le conseguenti scelte da porre in atto (problem solving e decision making).

Si può usufruire del coaching in varie modalità

Le sessioni possono essere dal vivo in presenza su sede dell'azienda o nei nostri studi di Accademix, oppure telefoniche od online (per gruppi numerosi, la modalità in presenza è sempre la migliore): dipende dagli obiettivi e dalle persone coinvolte, da concordare con la startup.

Vediamo quali possono essere le modalità che favoriscono l'evoluzione dell'impresa:

Learning mix (o blended): formazione e coaching

Formula mista che include il trasferimento di contenuti (formazione) da parte di consulenti esperti di un contenuto e materia e/o del coach trainer, più un percorso di coaching su un obiettivo comune: si svolge in modalità group coaching/team coaching in presenza presso la sede del cliente oppure presso i nostri studi. 

È consigliata l'integrazione con almeno una one session individuale per ogni partecipante, e in alcuni casi (da valutare con la startup in maniera taylor made) anche percorsi per sviluppare un piano di miglioramento personalizzato per i talenti e le figure chiave.

 Coaching individuale

Percorsi di coaching individuale a supporto delle sfide che le startup, le aziende consolidate e il nuovo imprenditore affrontano quotidianamente, anche indirizzati ai talenti che lavorano in azienda. 

Il percorso si articola di solito in sei incontri, nell'arco di cinque o sei mesi

Sono possibili formule differenti, in base agli obiettivi individuali. In modalità via skype (o similari FB, hangouts, ecc.) o in presenza. 

Per alcuni obiettivi molto mirati, può essere adeguata la soluzione "one session" (singola sessione) della durata di un'ora e mezza, anche questa in modalità via skype o simili, oppure in presenza in sede o presso i nostri studi di Accademix.

Group coaching

Percorso che si svolge in gruppo con singoli individui che hanno un obiettivo simile, ma da portare avanti singolarmente. 

Per esempio: individuare obiettivi per la nascita di una startup, consolidare competenze che sono punti di forza, sviluppare le performance per es. nella relazione con il cliente, attivare cambiamenti organizzativi, strategie e tecniche di vendita, ecc.): possono essere gruppi di giovani imprenditori per la prima volta nel mercato del lavoro; startupper che iniziano un'attività in proprio dopo un periodo da dipendenti rimettendosi in gioco, titolari di aziende in re-start, ecc.

Team coaching

Lo strumento del coaching è utilizzato con team di lavoro che desiderino raggiungere obiettivi comuni, ridefinire la propria identità, integrarsi a seguito di cambiamenti organizzativi, risolvere conflitti, migliorare i risultati o la gestione del tempo.

La modalità è in presenza presso la sede del cliente. Il percorso si articola in incontri progettati in base agli obiettivi che il team vuole raggiungere, in base a ciò che occorre alla startup.

Se vuoi scoprire quale modalità è più adatta agli obiettivi di crescita della tua startup, contattaci qui e organizzeremo un primo incontro online gratuito. 

Come cambia il posizionamento di un prodotto: Il c...
Marketing Non Convenzionale: Cos'è e come funziona

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.accademix.it/