Il coaching nelle grandi aziende: un esempio per le Startup

engagementdip

Ecco cosa rivela uno studio dell'ICF (International Coach Federation) sull'importanza del coaching nella aziende

Secondo il Global Coaching Study, uno studio che periodicamente viene svolto da ICF (International Coach Federation, l'associazione di coach professionisti più importante e diffusa) https://coachfederation.org/research/global-coaching-study il coaching è utilizzato nelle grandi aziende, che lo riservano a manager, dirigenti e talenti.

In base ad un sondaggio su un campione di oltre mille manager negli USA, risulta che i percorsi di coaching si sono mostrati utili per:

1) Miglioramento della performance individuale, e della leadership, con conseguente aumento della produttività, aumento dei profitti collegato alla maggiore efficienza nei processi lavorativi, e una diminuzione dei costi del lavoro dovuta ad una migliore gestione del tempo (time managment).

Infatti uno degli indicatori più importanti del coaching nelle imprese è il ROI, il ritorno dell'investimento, che è minimo sei volte quanto investito (spesso anche di più se il coaching è riservato al top managment o ai titolari stessi).

2) Aumento del coinvolgimento (engagment) di tutto il Personale

Dalle risposte al sondaggio, emerge che per oltre il 40% degli intervistati il coaching in azienda sia in grado di coinvolgere ed ingaggiare tutto il personale dipendente, il che aumenta anche la soddisfazione dei dipendenti che tendono a rimanere nell'azienda più a lungo rispetto a chi non utilizza questo approccio.

Il clima aziendale sarà migliore, il numero di conflitti diminuisce grazie al coaching.

In questo modo, un talento che l'impresa è riuscita ad acquisire, sarà contento del proprio ambiente lavorativo e resterà nell'impresa aiutandola a crescere e raggiungere i risultati desiderati

Il tempo e le risorse impiegate nel processo di selezione per trovare questi talenti, saranno tempo e risorse ben spesi!

3) Miglioramento della performance di tutta l'impresa

Così a cascata, il processo di miglioramento si riflette su tutta l'organizzazione stessa: visti i precedenti miglioramenti, non stupisce che più della metà dei manager intervistati metta in pratica una cultura del coaching che aiuta a migliorare le performance di tutto il business. Naturalmente questa cultura si diffonde tanto più quando il personale per intero ha vissuto un'esperienza di coaching, perché appunto è vivendolo in prima persona che si attivano i cambiamenti in positivo.

​Per le startup il coaching è anche più utile, a partire da chi è a capo dell'impresa, da chi ha dato inizio a questa nuova avventura, che come ogni avventura comporta momenti di difficoltà e grandi soddisfazioni che si provano nel superarle.

Chi fa nascere una startup si trova con molti interrogativi e tante attività di cui occuparsi: è possibile affrontarli da soli senza una strategia?

Possiamo prendere esempio dalle grandi aziende e fare nostri tutti i vantaggi del coaching?

Se vuoi vivere un'esperienza di coaching in prima persona e conoscere quali soluzioni esistono per tutti i membri della tua startup contattaci e fisseremo un primo incontro online.

Accademix: COACHING al Campus Party CPIT3 con Clau...
Imballaggi in plastica: il reparto “Plastic free”

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.accademix.it/